Dedicated Analytical Solutions

23-04-2010

Il valore della standardizzazione del latte

Il principale esportatore lattiero caseario del mondo Fonterra utilizza la standardizzazione del latte per produrre alimenti finiti omogenei su più stabilimenti e con una fornitura di latte in continua variazione.  

Generalmente la standardizzazione avviene nelle prime fasi del processo, quando il latte viene prelevato dai silos per essere trattato. Si crea in tal modo un flusso di latte standardizzato a valle verso le caldaie di coagulazione o l'essiccamento, a seconda della lavorazione. Possono essere utilizzate soluzioni analitiche diverse a seconda del tipo di lavorazione e volume di produzione.

I grandi produttori di latte in polvere utilizzano la soluzione ProcesScan™ di FOSS per misurare e adeguare automaticamente la composizione del latte in arrivo, per esempio regolando la quantità di panna nel latte in lavorazione. Il ProcesScan è una soluzione analitica ad infrarossi rivolta alle operazioni con alto volume produttivo, per le quali fornisce un notevole ritorno sugli investimenti attraverso una migliore resa, omegeneità di prodotto e meno costi di campionatura manuale. Fonterra ha più di 30 unità installate presso la maggior parte degli impianti di latte di in polvere e alcuni caseifici.

Per effettuare misurazioni in altri punti di controllo vengono utilizzati analizzatori più piccoli, ad esempio in uscita dall'essiccatoio, per consentire agli operatori di monitorare il processo di essiccamento che è essenziale per adeguare il contenuto di umidità della polvere.

Tristan Hunter, responsabile del team di Controllo di processo avanzato, lavora con il concetto della standardizzazione presso la Fonterra da sei anni e sa chiaramente quali sono le due ragioni principali per cui questo è importante per la sua azienda. “Prima di tutto, dal punto di vista della lavorazione, possiamo gestire la composizione per ottenere un prodotto molto omogeneo con le giuste caratteristiche e funzionalità per i nostri clienti,” afferma. “E in secondo luogo, dal momento che abbiamo un ottimo controllo del prodotto, ne vediamo i benefici in termini di resa.”

Leggete l'articolo completo facendo clic sul pulsante "Leggi l'articolo completo".

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Cliccare qui per maggiori approfondimenti

×