Dedicated Analytical Solutions

02-05-2012

L’anniversario dell’Infratec evidenzia 25 anni di progressi nell’analisi dei cereali

Il famoso Infratec™ compie 25 anni.

Con oltre 10000 unità vendute, l’Infratec è diventato uno strumento basilare nell’analisi dei cereali e la tecnologia utilizzata è una costante piattaforma nello sviluppo di nuove applicazioni.

Lanciato nel 1987 l’Infratec ha consentito di spostare le analisi dal mondo ristretto del laboratorio chimico al punto di conferimento ed in produzione. E’ inoltre diventato una pietra miliare nel pagamento secondo qualità, ad esempio prima dell’Infratec il contenuto proteico del frumento non era noto agli agricoltori, ora è dato per scontato. La precisione è nell’ordine dello 0,1% ed il prodotto può essere misurato a temperature comprese fra -4 e +40 °C. Gli Infratec possono inoltre essere collegati e gestiti in rete.

L’importanza di stabili calibrazioni

Un particolare aspetto dell’ Infratec 1241 Grain Analyser che FOSS vuole evidenziare in occasione del 25° sono le calibrazioni ANN (Artificial Neural Network). Le calibrazioni sono fondamentali in quanto senza precise, stabili ed affidabili calibrazioni l’apparecchio non è che una scatola vuota, magari con ottime caratteristiche tecnologiche, ma inutilizzabile.

Per realizzare le proprie calibrazioni FOSS ha raccolto campioni oltre 50.000 campioni durante i passati 25 anni di raccolto includendo variazioni stagionali, geografiche, varietali e climatiche. Un recente studio, riferito a 5 anni di controlli, dimostra l’estrema stabilità ed affidabilità delle calibrazioni.

Il responsabile FOSS per il settore cereali, Darren Robey commenta: “Le caratteristiche delle calibrazioni ANN costituiscono una ottima piattaforma per le future analisi dei cereali. E vista la sempre maggiore richiesta per l’aumento dell’efficienza nelle produzioni cerealicole l’Infratec sarà sempre più utilizzato nel controllo della produzione, gestione e lavorazione del prodotto.

Alcune dati importanti

  • 1987: Tecnologia NIT (Near Infrared Transmittance) con calibrazioni PLS.
  • 1989/90: Approvazione da Federal Grain Inspection Service (USA) per l’analisi ufficiale per proteine ed olio nella granella di soia e mais e determinazione del peso specifico nel frumento (1990).
  • 1991: Realizzazione in Danimarca della prima rete di analizzatori per cereali.
  • 1996: Introduzione delle calibrazioni ANN (Artificial Neural Network).
  • 2002: Realizzazione della prima rete per analisi di farine.
  • 2003: Approvazione ufficiale in Australia da parte del National Standard Commission  per l’analisi delle proteine. Approvazione del Modulo Peso Specifico secondo la direttiva 71/347/EEC per la determinazione del peso nei cereali.
  • 2004: Approvazione NTEP (USA) per analisi di proteine ed olio.
  • 2004: Approvazione GIPSA (USA) per le calibrazioni ANN.
  • 2007: Nuovo modello Infratec con maggiori capacità di comunicazione e gestione dati
  • 2008: Nuovo membro della famiglia Infratec, l’Infratec Sofia.
  • 2009: Infratec e calibrazioni ANN approvato come standard preliminare (EN 15948 Cereali “Determinazione di umidità e proteine – Metodo che utilizza la tecnologia NIT (Near Infrared Transmittance) in combinazione con il modello ANN (Artificial Neural Network) ed i database associati.
  • 2010: Nuova carrozzeria dell’apparecchio con migliorie sulla gestione dei vari moduli. Nuovo software per collegamenti in rete via Internet (MOSAIC).
  • 2012: Uno studio di 5 anni dimostra la precisione e stabilità delle calibrazioni ANN.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Cliccare qui per maggiori approfondimenti

×